+39 0523.87.40.03

Poltrona Campiello+ - design De Pas, D'Urbino, Lomazzi - Zanotta

Poltrona Campiello+ - design De Pas, D'Urbino, Lomazzi - Zanotta

Designer
De Pas, d'Urbino, Lomazzi
Marchio
Zanotta
Dimensioni
l. 83 x p. 70 x h. 87 |hs 41 cm
Richiedi preventivo
Rivestimento

Scocca

Scegli le opzioni del prodotto
Richiedi preventivo
Aggiungi alla lista dei desideri
Spediamo in tutto il mondo

100% originale

Siamo rivenditori autorizzati e tutti i prodotti sono originali.

Descrizione
Dimensioni
Marchio
Spedizioni
Descrizione

La poltrona Campiello+ è disegnata da De Pas, D'Urbino, Lomazzi per Zanotta con base conica girevole a scomparsa; schienale in multistrato di legno ricoperto in cuoio pigmentato 90 - colore nero, antracite o fango - oppure cuoio 95 gold.

Cuscino di seduta imbottito in poliuretano a quote differenziate e fiocchi di poliestere rigenerato e rigenerabile; cuscino poggiareni e cuscino schienale imbottiti in fiocchi di poliestere rigenerato e rigenerabile. Rivestimento sfoderabile in tessuto.

è possibile richiedere il cuscino poggiareni in un colore diverso all'interno della stessa tipologia di tessuto.

 

La poltrona Campiello+ è stata disegnata dal trio De Pas D’Urbino Lomazzi nel 1984 ed è stata rieditata e riproposta al Salone del Mobile di Milano 2022. Si tratta di una poltrona girevole cocoon con tre cuscini sovrapposti, caratterizzata da uno schienale rigido, ricurvo e ampio rifinito con una cucitura tono su tono con bordo a taglio vivo e dipinto a mano. 

Una poltrona contemporanea ed elegante ideale per gli spazi residenziali e contract, capace di avvolgere e proteggere offrendo la giusta quantità di comfort e di privacy.

Dimensioni
l. 83 x p. 70 x h. 87 |hs 41 cm
Marchio
Zanotta

Zanotta

Fondata nel 1954 dal visionario e lungimirante Aurelio Zanotta 'la Zanotta', come si dice a Nova Milanese, comune alle porte di Monza, è oggi una delle più brillanti realtà nel mondo dell'arredamento e del design. Fin dall'inizio della sua storia il principio fondamentale che ha guidato la crescita dell'azienda è stato  il rifiuto del profitto fine a se stesso, considerato sterile se non accompagnato da un fine più alto. La grande intuizione di Aurelio Zanotta e degli altri industriali illuminati che ne hanno seguito la strada è stata appunto questa: producendo mobili si può produrre anche cultura. Nel momento in cui grazie al boom economico diventava necessario soddisfare i bisogni di un pubblico sempre più vasto si trattava di decidere se puntare sulla quantità o sulla qualità, ed in un certo senso educare ed indirizzare quei bisogni. Molti anni dopo, parlando di quel periodo di sfide e creatività, Aurelio Zanotta dirà che non aveva idea che iniziando la collaborazione con architetti del calibro di Ettore Sottsass, Marco Zanuso ed Achille Castiglioni avrebbe dato vita a quello che oggi è universalmente riconosciuto come 'design italiano' e che i suoi arredi sarebbero stati insigniti dei premi più prestigiosi ed esposti nei migliori musei del mondo. Secondo la filosofia Zanotta, che a tutt'oggi continua a fare della ricerca e del sostegno ai nuovi talenti la propria missione, un prodotto non deve essere solo bello ed innovativo: deve anche dimostrarsi robusto, funzionale, di facile manutenzione, difficilmente deteriorabile, eco compatibile e riciclabile. Scegliendo un oggetto della collezione Zanotta per la propria casa, sia esso la poltrona Gilda, disegnata da Carlo Mollino nel 1954 o la chaise longue Lama, progettata da Ludovica+Roberto Palomba nel 2006, le consolle Quaderna, progettate dal Superstudio nel 1970 o il tavolo Elica di Prospero Rasulo del 2009, la sedia April di Gae Aulenti del 1964 o la sedia Eva di Ora Ïto del 2013, il divano Onda di De Pas-D'Urbino-Lomazzi del 1985 o il divano William di Daniel Williamson del 2015, si adotta uno stile di vita, e si arricchisce la propria casa di un pezzo che la abiterà per molto molto tempo.

 

Spedizioni
Spedizioni

Classicdesign offre due modalità di trasporto della merce:

Trasporto standard: trasporto effettuato a pian terreno ed esclude il trasporto in casa, lo smaltimento dell'imballaggio ed eventuale montaggio. E' previsto il preavviso telefonico per fissare il giorno della consegna

Trasporto 'Guanti bianchi': include il trasporto al piano, il montaggio e lo smaltimento degli imballaggi.
I tempi per il trasporto white glove sono più lunghi [circa 10-15 giorni in più rispetto al trasporto standard]
Il trasporto Guanti bianchi non è previsto all'estero e nelle seguenti regioni: Basilicata, Molise, Puglia, Campania Calabria, Sicilia, Sardegna, Isole Minori
E' previsto il preavviso telefonico per fissare il giorno della consegna
ATTENZIONE: il trasporto al piano esclude tutti quei prodotti che per peso o dimensioni non siano trasportabili a mano. In questo caso è necessario richiederci un preventivo per l'affitto di piattaforma o altro strumento idoneo al trasporto al piano.

I costi di trasporto sono a carico del cliente e vengono calcolati in base al peso, volume e destinazione della merce. Il calcolo avviene automaticamente all'immissione dei prodotti nel carrello. 

Per ulteriori informazioni potete contattarci direttamente a info@classicdesign.it

Prodotti correlati

Vuoi essere sempre aggiornato?

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito il 5% di sconto sul primo ordine:

Vendite esclusive

Scopri le vendite esclusive di classicdesign.it! I migliori prodotti di design a prezzi imbattibili riservati ai nostri iscritti.